sabato, 17 novembre 2018
Banner AIRC
lavoro terminato
Home / eSFe / dolce dormire?

dolce dormire?

Purtroppo per me, la serranda della mia camera si è rotta e datosi che il bricolage sono un disastro devo attendere che mio padre torni dalla vacanze per poterla vedere aggiustata. Purtroppo si è bloccata a metà strada e questo significa che non posso ne abbassarla completamente e ne alzarla.

Sono abituata a dormire con la serranda completamente abbassata e dopo 2 mattine di sveglia all’alba ho deciso di mettermi all’opera.

Mi torna spesso in mente una frase che diceva sempre mia nonna “Impara l’arte e mettila da parte”.

Per mia fortuna me la cavo con ago e filo 😉  e non mi manca la creatività pertanto ho deciso di farmi delle tende con la stoffa pesante rimasta da lavori precedenti.

Materiale occorrente: cotone cordonato del colore preferito, sbieco, calamite per tende, astina plastificata a molla.

materiale

Si inizia prendendo le misure della finestra sia in altezza che in larghezza, per quest’ultima aggiungo dei cm in più in modo da lasciarla morbida.

Per quanto riguarda l’altezza oltre al margine di cucitura devo aggiungere alla misura della finestra i cm in più che mi occorrono per creare l’asola in cui far passare l’astina.

Datosi che il cotone cordonato è una stoffa che si sfilaccia la rifinisco con la taglia e cuci, in alternativa si può rifinire con il punto zigzag.

particolare

Una volta fatto questo procedo a mettere lo sbieco sia sui lati che nella base.

Una volta cucito lo sbieco, faccio la piega all’asola. La tenda è terminata e posso sistemarla sulla finestra.

particolare