sabato, 17 novembre 2018
Banner AIRC
Home / Comciso Content / Europrogettazione e Project Cycle Management: il finanziamento

Europrogettazione e Project Cycle Management: il finanziamento

Per ottenere il finanziamento, il progetto deve rispondere ai criteri di valutazione decisi in base al programma.
La valutazione dei progetti avviene in quattro fasi:
Esame della conformità formale delle proposte: ad esempio documenti in ordine, corretti, ecc.;
Esame dell’ammissibilità del proponente: ad esempio la natura giuridica, ecc.;
Esame dell’ammissibilità della proposta: ad esempio non superare la spesa prevista, ecc.;
Esame qualitativo della proposta: i criteri di valutazione sono la pertinenza con gli obiettivi della call, innovatività, trasferibilità a livello europeo dei risultati, fattibilità, qualità dei partner, efficaci sistemi di monitoraggio e valutazione, qualità generale della proposta (logica e coerenza del progetto).
Tra i criteri di valutazione rientrano anche gli aspetti finanziari, operativi e tecnici:
Aspetti finanziari: bilancio equilibrato e realistico, efficienza (rapporto tra costi e risultati attesi), coerenza costi;
Aspetti operativi e tecnici: capacità operative/gestionale dell’organizzazione proponente, competenze professionali presenti, accesso alle risorse finanziarie.
Valutazione qualitativa della Commissione Europea
I criteri di valutazione qualitativa utilizzati dalla Commissione Europea sono:
Pertinenza o rilevanza: la coerenza tra gli obiettivi del progetto e i problemi che si vogliono risolvere e l’ambiente fisico e politico (contesto) nel quale il progetto si svolge;
Preparazione e disegno del progetto: la logica e completezza del progetto;
Efficienza: il costo e la velocità grazie a cui le attività si sono trasformate in risultati;
Efficacia: il contributo dei risultati al raggiungimento dell’obiettivo specifico e come le condizioni hanno influenzato tale raggiungimento;
Impatto: L’effetto del progetto sull’ambiente fisico, culturale, politico, sociale e il suo contributo agli obiettivi settoriali riassunti negli obiettivi generali;
Sostenibilità: la probabilità che i benefici prodotti dal progetto continuino a prodursi, insieme alle attività e ai risultati.
Importanti al riguardo sono: le politiche di sostegno, i fattori economici/finanziari, gli aspetti socio – culturali e di genere, le tecnologie adeguate, la capacità manageriale e istituzionale.
Selezione dei candidati
Indicativamente i candidati dovrebbero conoscere l’esito della valutazione entro quattro mesi dal termine di scadenza del bando.
In caso di selezione del progetto il beneficiario riceverà:
Una decisione di sovvenzione: se appartenente ad un Paese dell’Unione Europea;
Una convenzione di sovvenzione: se appartenente a un Paese extra – U.E.
In questa fase si apre la negoziazione a cui parteciperanno il coordinatore e il project officer della Commissione Europea.
Il Lead Partner (capofila) deve firmare il contratto di sovvenzione (grant agreement o subsidy contract) con la Commissione Europea.
Il contratto stabilisce: i doveri del Lead partner; le regole da rispettare (ad esempio reporting, rendicontazione, rimborso spese, rispetto del piano d’azione, piano finanziario, ecc.); la durata del progetto; il costo totale del progetto con la percentuale di finanziamento comunitario e le modalità per l’accredito; le scadenze e i report gestionali, tecnici, finanziari da fornire alla Commissione; i controlli da parte degli ispettori della Commissione; il budget che diventa parte integrante del contratto, l’obbligo di spesa annua; i nominativi del project officer e del financial officer della Commissione.
Tutte le responsabilità ricadono sul Lead Partner.
In generale, ma occorre distinguere da call a call, il prefinanziamento (la cui percentuale varia in base al bando) avviene di norma entro 45 giorni dalla firma del contratto.
Il pagamento finale avviene dopo la presentazione della relazione finale, insieme al bilancio consuntivo, da redigere di solito entro due mesi dalla fine del progetto, insieme a una richiesta di pagamento.

1 commento

  1. Pingback: Cialis 20 mg